6 validi motivi per mangiare il tonno

6 validi motivi per mangiare il TONNO!

Ci sono tanti validi motivi per cui il tonno viene considerato un buon alimento da inserire nella dieta dello sportivo medio e/o agonista.

Le domande più frequenti che la gente si pone riguardano:

  1. quantità di proteine da assumere per migliorare la massa muscolare/performance fisica/forza;
  2. origine migliore di tali proteine: se prediligere la carne o il pesce e nel caso quali varietà.

Sono domande che vengono fatte spesso, così abbiamo deciso di dedicare al “tonno” uno spazio apposito nell’articolo che segue. Vedremo quali sono i benefici per il nostro organismo…..e non solo!


Contenuti nutrizionali del tonno

Chi non ha in dispensa una scatoletta di tonno? In Italia è presente nel 94% delle case e portata in tavola ogni settimana da quasi un italiano su due (fonti archivi ISTAT).

Non conosce stagionalità e le sue proprietà nutrizionali sono paragonabili a quelle del pesce fresco. E’ un alimento che contiene:

  • Iodio;
  • Fosforo e Potassio;
  • Vitamine A, B e D;
  • Grassi omega-3;
  • Selenio;
  • Proteine nobili (AA essenziali).

E’ un cibo ideale a tutte le età ed in particolare per le persone che hanno più di 60 anni. A dirlo è la Società Italiana di Scienza dell’Alimentazione, nell’evidenziare che il tonno è un alimento prezioso che apporta nutrienti importanti per la salute.

Ma quali sono le quantità consigliate di assunzione?

In generale, il pesce andrebbe mangiato anche 3-4 volte a settimana; il tonno, nello specifico, se consumato 2-3 volte a settimana apporta svariati benefici all’organismo che vedremo adesso nello specifico.


Motivo 1: il tonno riduce la “sarcopenia”

Se mangiare bene è importante a tutte le età, per chi entra nella Silver Age (>60anni) è un aspetto da non sottovalutare. Dopo una certa età, l’organismo va incontro ad alcuni disturbi fisiologici come la sarcopenia, che va prontamente contrastata nei limiti possibili.

E’ un fenomeno che riguarda la perdita di massa muscolare associata alla riduzione di forza e di performance fisica. Coinvolge il 30% degli adulti sopra i 60 anni e il 50% dei soggetti oltre gli 80 anni (Rapporto Osservasalute).

Se consideriamo che la popolazione italiana sta progressivamente invecchiando, queste sono informazioni preziose, anche per chi lavora in palestra.

Infatti, se l’età media si è alzata, sicuramente è merito della medicina e della ricerca scientifica, ma anche dell’alimentazione e dell’attività fisica.


Motivo 2: il tonno migliora la salute del cuore

Come detto, il tonno contiene gli acidi grassi Omega-3, nutrienti preziosi per la salute del cuore e delle arterie.

Inoltre determina la riduzione del colesterolo totale e aumenta l’HDL, cioè il colesterolo buono per garantire un abbassamento del rischio cardiovascolare, quindi di aterosclerosi.


Motivo 3: il tonno è ricco di proprietà anti-ossidanti

Questo alimento è ricco di vitamine e sali minerali, dal forte potere antiossidante. Esse contrastano i processi di invecchiamento cellulare e migliorano le funzioni cognitivo-cerebrali, nonché la salute di ossa e denti.

Lo zinco e il selenio sono oligoelementi con spiccata attività antiossidante, sono alleati contro lo stress ossidativo e aiutano a mantenere corpo e mente giovani.


Motivo 4: il tonno contiene vitamine del gruppo B

Queste vitamine garantiscono l’integrità di tutte le funzioni del sistema nervoso. E’ calcolato che il tonno fornisce 10,4 mg di niacina per 100g di alimento e 0,11 mg di riboflavina.

Tutti elementi che lo rendono ulteriormente prezioso per la terza e la quarta età, come già detto.


Motivo 5: il tonno è facile da conservare

E’ un prodotto naturale, senza conservanti, che non necessita della presenza di additivi. Solo tonno, acqua o olio, sale marino e al massimo aromi naturali, ma niente di più…E l’etichetta lo conferma!

E’ un alimento che ha una lunga “shelf-life”, cioè un lungo periodo di tempo in cui mantiene intatte le proprie caratteristiche qualitative. Ciò è ovviamente garantito in normali condizioni di conservazione ed utilizzo.

Inoltre, non necessita di energia per la sua conservazione, perché viene mantenuto a temperatura ambiente, senza refrigerazione o altre modalità di trattamento, con evidenti benefici dal punto di vista energetico.


Motivo 6: il tonno è economico

In tempi in cui gli italiani riscoprono una certa attenzione al portafoglio e al risparmio, il tonno in scatola è economico ed accessibile. Si erge a vero e proprio antidoto allo spreco: solo l’1% di quello che utilizziamo finisce nel cestino!


Conclusione

Stando attenti a cosa mangiamo in quanto istruttori, possiamo essere maggiormente d’aiuto ai nostri clienti. Possiamo raccogliere informazioni importanti riguardo alle proprietà di alcuni cibi e ricordare loro che è solo il binomio alimentazione-allenamento che produce risultati.


Se sei interessato a scoprire le correlazioni possibili tra il tuo lavoro e la nutrizione, puoi sbirciare anche i nostri articoli riguardo l’alimentazione corretta per tutti o sugli integratori e le spezie. Qualche suggerimento utile anche sull’OLIO DI OLIVA & SUCCO DI LIMONE.


Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere aggiornato.


Photo by Calum Lewis on Unsplash